Ginevra corre e Vince

Ginevra ha un sorriso coinvolgente. Di quelli che ti portano dentro al suo mondo e te lo fanno apparire interessante, da provare.

Il suo mondo è fatto di Natura, Animali e Sport. Un mondo “in corsa” tra mura, ostacoli e fango.
Ginevra Cusseau corre. Corre per Amore di correre. E tutto è iniziato come un gioco senza sapere dove la Vita l’avrebbe portata. E la Vita l’ha portata altrove. Trent’anni suonati, vive sulle colline di Firenze, immersa nella sua amata Natura perché laureata in Scienze Naturali. Per correre ha davvero trasformato la sua Vita e ogni giorno, in una sfida continua, la sua Vita appare ancora in trasformazione.

Le piace l’avventura. Correre come sperimentazione di se stessa. Lasciar correre la vita e vedere dove la porta.

Ginevra corre e vince. L’Inferno Run è una gara che l’appassiona. E’ una MudRun piena di ostacoli faticosi creati tra paglia, fango e acqua. “Le MudRun o Obstacle Race sono corse su strade, sterrato, sentieri in cui si alternano tratti di corsa ad ostacoli di varia natura artificiali o naturali.

Gli ostacoli possono essere balle di fieno da saltare, guadi nel fango, montagne di terra e muri di legno, balle di fieno da scalare, “tappeti” di pneumatici da superare, container da oltrepassare, vasche di schiuma, fossati, fiumi, laghi, paludi … e magari anche una bella piscina! Ovviamente c’è sempre la possibilità di “aggirare” l’ostacolo, non spaventatevi, ma il bello di queste corse sono proprio gli ostacoli stessi!”

Un fisico che racconta di leggerezza, un corpo agile che supera al volo gli ostacoli, un Cuore e una Mente che in coerenza esprimono Volontà e Coraggio. La femminilità rappresenta l’energia della Vita. Una Vita che scorre in questa Forza e in questa leggerezza di Ginevra. E poi ancora un desiderio di femminilità che si racconta nella moda indossata per leggere Labtique e un nocciolo di semplicità.

Una semplicità che si esprime nell’amore per la cucina e nella visione della Natura.

Ginevra ha lasciato andare tutto per restare nella Corsa MudRun. Ha lasciato un lavoro non totalmente soddisfacente che non le permetteva di avere tempo per allenarsi e per gareggiare.
Così, oggi, dopo questa scelta, porta in Terra un desiderio. Viaggiare Correndo. MudRun, Trail Running. Viaggiare il lungo e largo il Globo. Ginevra come ogni  donna ha il suo infinito, la sua galassia che deve imparare a viverla senza perdersi.  Ginevra corre, per divertimento, per sperimentazione, per superarsi. Ho la sensazione che sia così che impara a riconoscere e a conoscere i propri limiti. E così impara poi a superarli. Ogni ostacolo MudRun, un limite visto. Ogni corsa, una sperimentazione. Ogni allenamento, un’attenzione a se stessa. Ogni piatto cucinato, una cura di Sé. Ogni abito indossato, il suo Universo femminile espresso, arricchito e svelato.

Coraggio, Forza, Volontà. Tutte espressioni di un femminile svelato da Ginevra.

Ginevra invita le donne a sperimentarsi, a credere, a conoscere il proprio infinito. E poi a non fermarsi, ma a trasformare in un connubio imperfetto di forza e dolcezza, di leggerezza e pesantezza, di spinta e di arresto. E’ un percorso storto e piegato fatto di onde e di cicli, di cadute e riprese, di ostacoli e silenzio, di ferite e ripartite. Un percorso come MudRun. Ginevra sogna l’Australia nel 2017. Saprà senz’altro abitare ed amare anche quella esperienza…perché crede nei suoi sogni ed è così che ogni giorno indossa la Passione!

 

Mood: Giacomo Ligas
Fotografia: Giacomo Ligas + Riccardo Bartalucci
Style + Assistente: Ilaria Tofani

Modella: Ginevra Cusseau

Testo: Stefania Ermini