MICHAEL DE FEO AKA THE FLOWER GUY

Conosciuto tra gli artisti con lo psuedonimo di Flower Guy, Michael De Feo è ormai celebre in tutto il mondo per quell’iconico fiore, semplice e colorato, che ha “coltivato” un po’ ovunque nel mondo, per le strade di Amsterdam, Londra, New York e Hong Kong.

Michael De Feo

Il prodotto finale, a metà strada tra un’opera d’arte da galleria e la street art, esprime il talento puro di chi ama dipingere fiori e lo fa talmente bene – da ormai due decenni – da aver trasformato un comune scarabocchio in un un simbolo di pace e armonia urbana.

Michael De Feo

L’arte è per tutti e di tutti. Dà voce a coloro che vogliono parteciparvi”, spiega Michael De Feo, artista poliedrico che più di una volta è stato inseguito dalla polizia di Amsterdam per le sue invasioni creative in città. Quel fiore oggi torna a raccontare nuove storie e si pone come interprete di personaggi della scena contemporanea.

 

Michael De Feo

Kate Moss

Le sue recenti opere si ispirano alla natura morta olandese del 17esimo secolo a cui sono applicate a contrasto pennellate di vernice come fossero impronte digitali su immagini di campagne di moda e famose riviste. Un tripudio di colori e piante vivaci adornano le pose sexy di Madonna, il viso inconfondibile di Kate Moss e ricoprono di natura le forme generose dell’attrice Scarlett Johannson.

Racconti floreali a colori pop per chi non scende a compromessi con la noia.