The Smiths in T-Shirt

Conoscere un po’ di storia non fa mai male e qui parliamo di una signora storia. Esatto gli Smiths, cinque brevi ma intensi anni che hanno veramente auvto una grande influenza nella musica rock. Quindi per i dettagli potete leggervi con attenzione una delle tante biografie che ci sono in rete e ci soffermiamo invece sulla fine che la band ha pensato più opportuna: il tribunale.

Morrisey lo conoscete? Recentemente tornato in tour, è di poche settimane fa la data italiana, è stato così apostrofato dal giudice che nel 1996 ha concesso al batterista Mike Joyce un risarcimento di un milione di sterline: “Subdolo, truculento e inaffidabile”. Joyce d’altronde si sentiva emarginato e che doveva fare se non rivolgersi alle autorità per vedersi riconosciuto il 25% dei profitti della band che dalla sua Morrisey riteneva inopportuna visto il ruolo marginale sia compositivo che manageriale del ex compagno di suonate.

E che facciamo noi? Li omaggiamo suonando su delle belle t-shirt, quattro dei loro album. Francesca ne indossa una, più in basso potete vederne tre, la quarta è a far compagnia alle quattro da uomo. Quattro più quattro otto per quattro, in quattro taglie fa trentadue. Una bella scelta.

Fossi in voi andrei a comprarmi un bel “best of” tanto per cominciare. Ne vale la pena e se anche non vi dovessero piacere, farete bella figura citandoli mentre i vostri amici vi bombardano con i soliti Vasco e Ligabue.

Buona musica.